Juliette Hurel

Flautista, Francia

Juliette Hurel

Flautista, Francia

Biography

La flautista francese Juliette Hurel ha studiato al Lycée de Montgeron (classe 1988). Assegnata all’unanimità il primo premio per flauto e il primo premio per musica da camera al Conservatorio Nazionale Superiore di Musica di Parigi (Classe 1994), ha ottenuto premi in diversi concorsi come quelli di Darmstadt, Kobé, Boekarest e Jean- Pierre Rampal concours. Nel 2004 è stata nominata per le “Discoveries of the year” nella “Victoires de la Musique Classique”.
Juliette Hurel è conosciuta nel mondo della musica francese e internazionale come una famosa flautista. È molto richiesta per la musica da camera e si esibisce accanto a musicisti come Gary Hoffman, Youri Bashmet, Schlomo Mintz, Marielle Normann, Jean-Guihen Queras, Stephen Kovacevich e il trio Wanderer.
Come solista, Juliette Hurel può essere regolarmente ascoltata con l’Orchestre d’Auvergne, l’Orchestre de chambre de Toulouse, l’Orchestre de Bretagne, l’Orchestre dell’Opera di Rouen, l’Orchestre Symphonique et Lyrique de Nancy, “Les Siècles” e la Tokyo Metropolitan Symphony Orchestra, così come in locali famosi come La Cité de la Musique, Grand Théâtre de Provence, la Roque d’Anthéron, Les Folles Journées de Nantes, Festival de la Meije, Colmar , Auvers-sur-Oise e les Flâneries Musicales de Reims. Grazie alla sua passione per la musica contemporanea ha avuto l’opportunità di lavorare con compositori come Pierre Boulez, Pascal Dusapin, Philippe Hersant e Eric Tanguy.
Dall’agosto 1998, Juliette Hurel è stata flautista solista con la Rotterdam Philharmonic Orchestra, diretta per la prima volta da Valery Gergiev e dal 2008 diretta da Yannick Nézet-Séguin. Ha realizzato diverse registrazioni con la pianista Hélène Couvert. Le registrazioni che hanno vinto premi e sono state accolte calorosamente dalla critica includono: Martinu / Prokoviev (Lyrinx); Repertorio francese del XX secolo per (Naïve-Valois); Haydn Flaute Sonatas (Zig-Zag Territoires). Inoltre, ha registrato i concerti per flauto e orchestra di Carl Philipp Emanuel Bach con l’Orchestre d’Auvergne sotto la direzione di Arie van Beek, “Impressions françaises” – lavora con il pianoforte di Debussy, Gabriel Fauré, Francis Poulenc-, entrambi per Zig-Zag Territoires, il suo album “Dawn of Romanticism” è uscito nel 2014 per Naïve. Il suo ultimo CD è dedicato al W.A. Mozart completa “Quartetti per flauto” con membri di Quatuor Voce. Anche questa registrazione, apparsa lo scorso giugno per AlphaClassics, è stata acclamata e accolta dalla stampa francese e internazionale.
Attualmente vive a Rotterdam, in Olanda.

All sessions by Juliette Hurel

Concert 3 novembre 2019

03 Nov 2019
19:30
Roma, Teatro Palladium